FIBROSCOPIA

La fibroscopia è un’indagine eseguita con un endoscopio sottile e flessibile che consente di vedere e studiare le mucose delle cavità nasali, del rinofaringe e della faringolaringe, oltre alla eventuale presenza di lesioni e alla motilità delle strutture sopra citate. La fibroscopia può essere nasale o laringea, a seconda della cavità che si desiderano esplorare, e permette anche di osservare il movimento delle corde vocali senza ricorrere alla trazione della lingua e allo specchietto come accade nella classica visita.

L’esame si effettua per la diagnosi e studio delle patologie della laringe e delle corde vocali (paralisi delle corde vocali, polipi, noduli, granulomi, tumori benigni e maligni, ulcere), della faringe (iperplasia delle adenoidi, tumore alla gola) e in caso di ostruzione delle cavità nasali come nelle rinosinusiti o nel sospetto di corpi estranei.

Nessun dato da visualizzare