IMPEDENZIOMETRIA

L'impedenziometria svolta dall'otorinolaringoiatra aiuta a identificare possibili problemi dell'apparato uditivo, con particolare attenzione al timpano. Viene esaminata la motilità della membrana timpanica, l'eventuale presenza di versamenti o di riflessi stapediali. Come funziona? Dopo aver eseguito la visita e l'esame audiometrico e esserci accertati che il condotto uditivo sia libero, viene introdotta una sonda con terminale di gomma nell'orecchio. La pressione erogata dalla sonda determina una serie di tracciati che forniscono indicazioni sullo stato del timpano e dell'orecchio medio.