ESAME AUDIOMETRICO TONALE

L’audiometria può svolgersi con due modalità: tonale e vocale.

L’esame audiometrico tonale misura la reazione a suoni di diversa tonalità e intensità e può essere eseguito per via aerea oppure ossea. Il paziente, sottoposto a suoni di frequenza acuta o grave, deve rispondere agli stimoli sonori premendo un tasto o alzando la mano. In base alla velocità e all’accuratezza delle risposte del paziente, viene elaborato l’audiogramma, il grafico che consente all’audiometrista di valutare la soglia uditiva e più in particolare la soglia di minima udibilità. 

Nessun dato da visualizzare