INFILTRAZIONE CON PRP

Le infiltrazioni con PRP sono indicate sia nella patologia della cartilagine (condropatia e artrosi) sia nelle patologie dei tendini (tendinopatie inserzionali e degenerative). Gli studi clinici mostrano un importante effetto antinfiammatorio ed antidolorifico nelle forme di gonartrosi iniziale-moderata con un beneficio medio di circa 12 mesi, lievemente superiore rispetto a quello dell’acido ialuronico che si attesta intorno ai 9 mesi mediamente.

Nessun dato da visualizzare