ISTEROSONOGRAFIA

Attraverso l’isterosonografia si possono visualizzare con elevata precisione eventuali alterazioni della morfologia dell’utero, tra cui setti, subsetti e uteri bicorni e la presenza di neoformazioni quali polipi o miomi presenti nella cavità uterina.

In modo indiretto è possibile valutare la pervietà tubarica, evidenziando la presenza di liquido libero nel Douglas al termine della procedura.

Nessun dato da visualizzare