ECOCOLORDOPPLER PENIENO DINAMICO

L'ecocolordoppler penieno dinamico è una tecnica di ecografia utilizzata nella diagnosi di disfunzione erettile, grazie alla sua capacità di analizzare il flusso sanguigno all’interno dei corpi cavernosi e valutarne eventuali alterazioni. L’ecocolordoppler penieno dinamico è attualmente la migliore tecnica per immagini per la diagnosi, non invasiva, delle patologie peniene.

Durante l’esame ecocolordoppler penieno dinamico si sfruttano quindi le onde sonore senza alcuna esposizione a radiazioni. Questo esame fornisce una valutazione sulla funzionalità del distretto vascolare del pene, con riguardo alla dilatabilità e alla morfologia delle arterie cavernose e dei piccoli rami che da esse dipartono per portare il sangue all’interno dei corpi cavernosi.

L’esame permette una valutazione delle patologie peniene da quelle malformative e degenerative a quelle traumatiche, consentendo anche di individuare l’esistenza di calcificazioni, ispessimenti, o alterazioni dei tessuti.

E’ denominato ecocolordoppler penieno dinamico in quanto durante l’indagine viene iniettata una sostanza all’interno dei corpi cavernosi, solitamente prostaglandina E1, che permette di determinare la distensione della muscolatura dei corpi cavernosi e delle arterie del pene, provocando così una erezione artificiale.

L’iniezione si esegue con un piccolissimo ago, assolutamente indolore, nella parte media e laterale del pene.

Nessun dato da visualizzare