CERTIFICAZIONE IDONEITÀ SPORTIVA NON AGONISTICA OVER 40 CON ECG SOTTO SFORZO CON CICLOERGOMETRO

Le certificazioni sportive sono fondamentali per monitorare lo stato di salute dell'atleta. La visita si sviluppa con un accurato controllo clinico generale. Inizialmente lo specialista si dedica a conoscere le abitudini, lo stile di vita e lo stato di salute del paziente. Nello specifico, si accerta dei tempi e dei modi in cui svolge l'attività fisica. Successivamente procede con la visita medica generale: consulta gli organi e gli apparati principalmente coinvolti nell'attività praticata, determina il peso corporeo, la statura, la flessibilità e effettua l'esame plicometrico (misurazione massa grassa e massa magra). Verrà poi eseguito un elettrocardiogramma basale a riposo con l'applicazione di elettrodi su addome, torace e gambe, capaci di registrare l'attività cardiaca. A seguire l'elettrocardiogramma verrà effettuato durante e dopo lo sforzo. Il test può essere eseguito tramite cicloergometro oppure con il tapis roulant, con monitoraggio del tracciato elettrocardiografico a 12 derivazioni fin dall'inizio della prova.

Il test ergometrico massimale è obbligatorio per tutti gli atleti di età superiore ai 35 o 40 anni, dipende dallo sport praticato. Ciò permette di evidenziare eventuali alterazioni non riscontrabili a riposo e esaminare la risposta dell'apparato cardiocircolatorio.

La certificazione comprende anche l'esame spirometrico, che valuta la capacità polmonare.